Skip to main content

    Supporto morale

    Vuk Jevremović
    Germania, Croazia | 2024 | 4’21 | Anteprima Italiana

    Un’evocazione degli echi dei primi decenni del XX secolo attraverso i movimenti artistici. L’eterna lotta tra diverse concezioni politiche, in questo caso tra i minatori sloveni in sciopero e i nazionalisti jugoslavi a Trbovlje, e la tragedia delle vittime umane dietro quella lotta.

    Direction: Vuk Jevremović
    Animation: Vuk Jevremović
    Post-production: Eduardo Elosegi Erdozia
    Music: Laibach
    Production: Ind.

    Vuk Jevremović

    Vuk Jevremović è nato nel 1959 a Francoforte sul Meno. Si è laureato in Architettura presso l’Università Tecnica di Belgrado nel 1984, e nel 2002 si è laureato presso l’Accademia di Belle Arti di Monaco come studente di master nella classe di Joseph Kosuth. I suoi film sono stati proiettati e premiati nei festival di tutto il mondo. Tra i suoi lavori: Eon (1995), Faces (2002), The Isle of Death (2011), Monte Adrion (2015) e 11 (2022).